Criminalità organizzata e nuove tecnologie: quali prospettive?

Articolo di Vincenzo Musacchio _________________   La rivoluzione tecnologica del terzo millennio sta determinando opportunità inconcepibili fino a qualche anno fa. Intelligenza artificiale, robotica, big data, internet e tutte le altre tecnologie della quarta rivoluzione industriale stanno modificando le nostre vite come mai accaduto prima d’ora, aprendo, purtroppo, scenari, inediti e pericolosissimi, anche per la […]
Continua a leggere

Verso la creazione di un’autorità di vigilanza europea contro il riciclaggio di denaro

Lo scorso 4 novembre i ministri dell’Economia e delle Finanze degli Stati membri dell’Unione Europea si sono riuniti per discutere, tra l’altro, delle recenti proposte formulate dal Consiglio dell’UE in tema di contrasto al finanziamento del terrorismo e al riciclaggio e di denaro a livello transnazionale (un problema, quest’ultimo, la cui portata è stata ben […]
Continua a leggere

Il diritto penale della droga: forte con i deboli, debole con i forti

Nel suo ultimo report, pubblicato nel maggio di quest’anno, la Global Commission on Drug Policy (organizzazione internazionale nata nel 2011) analizza il panorama attuale dell’applicazione delle leggi sulla droga nel mondo e torna a puntare il dito contro le politiche proibizioniste, denunciandone le gravissime ripercussioni sulla società, a livello di salute pubblica, funzionamento della giustizia, […]
Continua a leggere

Le evoluzioni del crimine organizzato colombiano e i nuovi rapporti con la ‘ndrangheta: l’Europa è in pericolo

Articolo di Vincenzo Musacchio. ____________________ Una delle più recenti evoluzioni del crimine organizzato colombiano è il passaggio da una struttura di vertice e unitaria a una sempre verticistica ma disarticolata. Detta così, può sembrare un controsenso, ma, come vedremo, non lo è per nulla. La scissione del crimine organizzato colombiano in piccoli clan autosufficienti rende […]
Continua a leggere

Fossa comune dei sepolti vivi: art. 41-bis

Sabato 25 luglio, dalle 9:30 alle 19:00 si terrà in diretta, su Radio Radicale, oltre che sul canale YouTube e sulla pagina Facebook di Nessuno tocchi Caino, un incontro intitolato 41-bis: monumento speciale della lotta alla mafia, fossa comune di sepolti vivi nel corso del quale verranno dibattuti, da coloro che sono stati chiamati ad […]
Continua a leggere

Il nuovo Rapporto mondiale sulle droghe e l’allarme delle Nazioni Unite

Il 26 giugno scorso, in occasione della giornata mondiale contro il narcotraffico, l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC) ha presentato ufficialmente il World Drug Report 2020, il nuovo Rapporto mondiale sulle droghe contenente l’elaborazione dei dati del 2018. Sulla base dei dati raccolti, l’ONU conferma tanto il progressivo aumento e […]
Continua a leggere

Al via il progetto “I-Can” contro la ‘Ndrangheta

Il 24 giugno, ha preso avvio il Progetto “I-Can“ (Interpol Cooperation against ‘Ndrangheta), ideato dall’Italia insieme ad Interpol. Il progetto, la cui partenza sarebbe dovuta avvenire alla fine di marzo ma è stata resa impossibile a causa della pandemia, ha come scopo il contrasto organizzato alla ‘Ndrangheta, ha una durata di 3 anni e vede […]
Continua a leggere

Le mafie non saranno mai sconfitte finché ci saranno contiguità con pezzi corrotti dello Stato

Articolo di Vincenzo Musacchio. ____________________ «Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio: o si fanno la guerra o si mettono d’accordo», così ragionava Paolo Borsellino. Le collusioni esistenti fra organizzazioni mafiose e istituzioni dello Stato caratterizzano ormai l’elemento sostanziale del “metodo mafioso”. Senza questi rapporti, la criminalità organizzata non […]
Continua a leggere

Il “sogno” della sconfitta delle mafie a colpi di antiproibizionismo

24 Aprile 2020 Segnaliamo ai lettori del blog che, a partire dallo scorso 19 aprile, è disponibile gratuitamente sulla piattaforma Youtube il “finto” documentario satirico di Enrico Caria “L’Era Legale”, del 2011, che immagina una Napoli che, grazie alla politica di legalizzazione delle droghe da parte dell’eccentrico sindaco Nicolino Amore, riesce finalmente a vincere la lotta contro […]
Continua a leggere