Il diritto penale della droga: forte con i deboli, debole con i forti

Nel suo ultimo report, pubblicato nel maggio di quest’anno, la Global Commission on Drug Policy (organizzazione internazionale nata nel 2011) analizza il panorama attuale dell’applicazione delle leggi sulla droga nel mondo e torna a puntare il dito contro le politiche proibizioniste, denunciandone le gravissime ripercussioni sulla società, a livello di salute pubblica, funzionamento della giustizia, […]
Continua a leggere

“Vite a rischio”. L’impatto del COVID-19 dietro le sbarre

28 settembre 2020   Il nuovo documento pubblicato a settembre dell’Essie Justice Group, organizzazione no profit americana fondata da un gruppo di donne accomunate dal legame con persone detenute in carcere, espone con drammatica chiarezza le condizioni di vita dei soggetti reclusi durante la pandemia da COVID-19, denunciando così il clamoroso fallimento del sistema penitenziario […]
Continua a leggere

Carcere, Covid 19 e piani di liberazione di massa dei detenuti

Nel corso dello scorso mese di agosto, un gruppo di ricercatori statunitensi coordinati da Emily Wang, professore associato e direttrice del SEICHE Center for Health and Justice presso la Yale School of Medicine, e da Bruce Western, Professore di Sociologia e Giustizia Sociale e co-direttore del Justice Lab presso la Columbia University, sono stati incaricati […]
Continua a leggere

Carcere, società e pandemia. Il Garante: «Mi domando perché»

In una recente intervista rilasciata al quotidiano Il Manifesto (e ripubblicata da Ristretti Orizzonti), il Presidente del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale Mauro Palma ha affrontato molteplici problemi connessi all’attuale emergenza sanitaria e alla relativa gestione da parte delle autorità italiane. Prendendo le mosse dalle principali criticità riguardanti […]
Continua a leggere

Sulla crisi del linguaggio del diritto penale

Estratto dell’articolo di Nando dalla Chiesa, La peste del linguaggio. Quando il detenuto diventa una “persona privata della libertà”, in Il Fatto Quotidiano, 7 settembre 2020, ripubblicato lo stesso giorno da Ristretti Orizzonti. ________________ Ma benedetti figli, non ce l’hanno un linguista? […] Parlando dello scandalo primaverile delle cinquecento scarcerazioni in massa di boss e […]
Continua a leggere

Alle radici della violenza

Articolo di Francesco Provinciali. __________ Prosegue inarrestabile (potrebbe essere diversamente?) la striscia negativa delle brutte notizie. Si resta sbigottiti a seguire l’avvicendarsi di fatti di cronaca nera: ripetuti e quotidiani gesti di violenza che si superano per efferatezza e bestialità. «Homo homini lupus»: da sempre è così ma oggi tutto è amplificato ed enfatizzato dai […]
Continua a leggere

I delitti dei colletti bianchi ai tempi del COVID 19

Articolo di Elisa Pazé, magistrato, sostituto presso la Procura della Repubblica di Torino. Il contributo costituisce una ripubblicazione dell’omonimo originariamente pubblicato sul Menabò n. 126/2020 edito dall’Associazione Etica ed Economia, il 7 maggio 2020, che ringraziamo per la gentile autorizzazione. __________________ La cronaca di queste settimane, connotate dall’emergenza coronavirus, se da un lato ha evidenziato […]
Continua a leggere

Salute, tecnologie, spazi, vita interna il carcere alla prova della fase 2

Lo scorso 10 agosto è stato presentato il rapporto di metà anno sulle carceri italiane dell’Associazione Antigone, intitolato “Salute, tecnologia, spazi, vita interna: il carcere alla prova della fase 2“ Nel nuovo rapporto sono riportati i risultati dell’attività di monitoraggio condotta da Antigone negli ultimi mesi all’interno degli istituti di pena, allo scopo di verificare […]
Continua a leggere

Il webinar su responsabilità e pandemia di Diritti in Movimento

A cura di Gemma Brandi. ______________ Tra il 5 giugno e il 10 luglio 2020, Diritti in Movimento, associazione fondata e presieduta dal Professor Paolo Cendon, ha organizzato un webinar dedicato a responsabilità e pandemia su proposta di Diritti in Movimento Toscana, sodalizio coordinato da Gemma Brandi, e di Diritti in Movimento Sicilia. Hanno preso […]
Continua a leggere

Le evoluzioni del crimine organizzato colombiano e i nuovi rapporti con la ‘ndrangheta: l’Europa è in pericolo

Articolo di Vincenzo Musacchio. ____________________ Una delle più recenti evoluzioni del crimine organizzato colombiano è il passaggio da una struttura di vertice e unitaria a una sempre verticistica ma disarticolata. Detta così, può sembrare un controsenso, ma, come vedremo, non lo è per nulla. La scissione del crimine organizzato colombiano in piccoli clan autosufficienti rende […]
Continua a leggere