Credits to Unsplash.com
1 ottobre 2020

Segnaliamo ai lettori del blog che dal prossimo 6 ottobre, fino al 17 ottobre, presso il Piccolo Teatro Grassi di Milano andrà in scena lo spettacolo

Con il vostro irridente silenzio. Studio sulle lettere dalla prigionia e sul memoriale di Aldo Moro

Ideazione, drammaturgia e interpretazione Fabrizio Gifuni

Aldo Moro durante la prigionia parla, ricorda, scrive, risponde, interroga, confessa, accusa, si congeda. Moltiplica le parole su carta: scrive lettere, si rivolge ai familiari, agli amici, ai colleghi di partito, ai rappresentanti delle istituzioni; annota brevi disposizioni testamentarie. E insieme compone un lungo testo politico, storico, personale – il cosiddetto memoriale – partendo dalle domande poste dai suoi carcerieri.

Le lettere e il memoriale sono le ultime parole di Moro, l’insieme delle carte scritte nei 55 giorni della sua prigionia: quelle ritrovate, o forse sarebbe meglio dire quelle fino a noi pervenute.
Si tratta di un fiume di parole inarrestabile, che si cercò subito di arginare, silenziare, mistificare, irridere.

Dopo aver lavorato sui testi pubblici e privati di Carlo Emilio Gadda e Pier Paolo Pasolini, con due spettacoli struggenti e feroci, riannodando una lacerante antibiografia della nazione, Fabrizio Gifuni si confronta con lo scritto più scabro e nudo della storia d’Italia.

In occasione della messa in scena dello spettacolo, nel pomeriggio di mercoledì 7 ottobre Fabrizio Gifuni incontrerà il pubblico per approfondire temi e questioni oggetto della rappresentazione teatrale. L’incontro si terrà nel Chiostro Nina Vinchi, presso il Piccolo Teatro Grassi; per partecipare, è necessario prenotare un posto collegandosi a questo link.

_________________

Ulteriori informazioni sullo spettacolo sono disponibili sul sito personale dell’attore e sulla pagina dedicata del sito del Piccolo Teatro – Teatro Grassi.

Scrivi un commento